Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

martedì 27 settembre 2016

Fertility Day 1 - World Car-Free Day 0

Guarda caso, una giornata per la fertilità proprio il 22/09/2016.
FERTILITY  DAY : la foglia di fico per offuscare in Italia, la giornata mondiale senza auto.......World Car-Free Day ....... Qualcuno di voi ha sentito parlare della giornata mondiale senza auto ? ..... La maggior parte NO .... Invece delle polemiche inutili sul volantino del Fertility Day ..... SI !!! .... Ne avete sentito parlare fino allo sfinimento..........Mafiopoli


 

domenica 18 settembre 2016

Bayer-Monsanto



Quest’Europa Germano-centrica non è praticabile !!!
Servono altre soluzioni (?)

Su Monsanto, credo che il gota della finanza americana abbia scelto il momento migliore per liberarsene, quello dove ancora era possibile strappare un prezzo di mercato alto. 
In una visione futura di sostenibilità, Monsanto è un passato troppo scomodo e rischioso da portarsi appresso.
La consapevolezza di un danno ambientale di non ritorno per il nostro pianeta, cresce sempre più, nei media e nella percezione delle persone. Anche le élite economiche e finanziarie internazionali mostrano chiari segnali di una prossima inversione di tendenza. Se gli americani hanno scelto di disfarsi del pesante fardello Monsanto, scaricandolo in Europa, vuol dire che puntano in un’altra direzione. Quale non saprei dire, ma loro, sicuramente sanno non essere più quella del glifosato e affini, sterminatori delle preziosissime Api. Del resto -ad esempio- una soluzione per la produzione industriale (e sottolineo industriale) di antiparassitari biologici, sostitutivi dei pesticidi, esiste già, ed è stata portata avanti qui in italia a San Michele all’Adige, provincia di Trento, dalla fondazione Edmund Mach. Peccato che come tante altre scoperte, favorevoli alla sostenibilità ambientale, ma scomode per le multinazionali, rimanga chiusa dentro un cassetto.
Una intelligente e competitiva pianificazioni industriale italiana, dovrebbe puntare su queste opportunità, invece di pensare a guerreggiare in Libia per sostenere la multinazionale nostrana Eni o ancora la produttrice di armi Finmeccanica. Non si chiede uno smantellamento immediato, da un giorno all’altro, si chiede una pianificazione verso una riconversione, che permetta al nostro paese di slegarsi da alcune tipologie di redditività, a favore di una visione più rispettosa dell’uomo e del pianeta.

E’ sempre e solo una questione di scelte politiche, .....…vabbè !!! ....…aspetteremo i 5 stelle al governo …Portiamo pazienza.

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d1a6e78b-2f19-44a7-9085-93904bd530e4.html#p=

 approfondimento da fuori Tg
 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d1a6e78b-2f19-44a7-9085-93904bd530e4.html#p=


Articolo sul blog di grillo
http://www.beppegrillo.it/2016/09/bayer-monsanto_le_verita_nascoste.html




venerdì 16 settembre 2016

Ciampi ?

Uno che si dichiarò solidale con  Andreotti (Belzebù)

NON merita la mia stima.......... "nel 2002, Ciampi telefonò a Giulio Andreotti per esprimergli sostegno e solidarietà rispetto alle accuse di mafia e dell'omicidio di Mino Pecorelli rivoltegli dai magistrati di Palermo e Perugia." ....... La mia solidarietà e la mia stima vanno ai magistrati di Palermo e di Perugia.

Inoltre su Ciampi sono stati espressi documentati sospetti  di rapporti con la massoneria.......... 
"Presunta affiliazione massonica
Nel 1993 il settimanale Famiglia Cristiana sostenne in un articolo che l'allora governatore della Banca d'Italia avrebbe fatto parte della loggia massonica Hermes di Livorno legata al Rito Filosofico Italiano, a sua volta legato al Grande Oriente d'Italia. La notizia fu smentita da Ciampi. Nel 1995 Lamberto Dini, anch'egli accusato di essere un massone, precisò dopo un'intervista che a quanto gli risultava Ciampi non aveva mai avuto alcun legame con la massoneria.[senza fonte] Nel 1998 all'interno di un articolo de Il Messaggero curato dallo storico Aldo Mola il nome di Ciampi fu inserito tra gli iscritti a logge massoniche, ma l'elenco fu successivamente rettificato.[27]
La presunta iniziazione massonica di Ciampi fu inoltre citata nel 1999 dall'allora senatore Luigi Manconi e da diversi articoli del quotidiano La Stampa, nuovamente smentiti da Ciampi, che annunciò l'intenzione di sporgere querela.[27][28] Nello stesso periodo l'appartenenza massonica di Ciampi fu smentita anche dal Gran maestro del Grande Oriente d'Italia Virgilio Gaito.[29]

 


LA CARRIERA MASSONICA DI CIAMPI

giovedì 15 settembre 2016

Ci penserà il movimento.

POLETTI.... si chiamano illeciti di sopravvivenza ....illeciti ai quali sono costrette "solo" le piccole e alcune medie imprese, per non essere travolte dalla burocrazia ...... quella burocrazia che un governo di cambiamento doveva per lo meno ridurre drasticamente..... per questo avete fallito ....... vabbè !!! .... ci penserà il movimento .... aspetteremo

martedì 13 settembre 2016

Masse Italiche, all'esca dei media.

Se la massa non fosse ignorante, nel senso che ignora o meglio precisando, tenuta nell'ignoranza premeditatamente ........non abboccherebbe all'amo dei media (esempio: inondazione mediatica vicenda Raggi Roma per togliere consenso al M5S .... la NON catastrofe post Brexit...ecc...ecc...)

“fabbrica del consenso”
Le 10 regole della manipolazione dei media. di Noam Chomsky (1928 – vivente) scienziato , anarchico, linguista e teorico della comunicazione statunitense.

1 – La strategia della distrazione
L’elemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dai cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti. La strategia della distrazione è anche indispensabile per impedire al pubblico di interessarsi alle conoscenze essenziali, nell’area della scienza, l’economia, la psicologia, la neurobiologia e la cibernetica.
“Mantenere l’Attenzione del pubblico deviata dai veri problemi sociali, imprigionata da temi senza vera importanza. Mantenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza nessun tempo per pensare, di ritorno alla fattoria come gli altri animali (citato nel testo “Armi silenziose per guerre tranquille”).

2 – Creare problemi e poi offrire le soluzioni
Questo metodo è anche chiamato “problema- reazione- soluzione”. Si crea un problema, una “situazione” prevista per causare una certa reazione da parte del pubblico, con lo scopo che sia questo il mandante delle misure che si desiderano far accettare. Ad esempio: lasciare che si dilaghi o si intensifichi la violenza urbana, o organizzare attentati sanguinosi, con lo scopo che il pubblico sia chi richiede le leggi sulla sicurezza e le politiche a discapito della libertà . O anche: creare una crisi economica per far accettare come un male necessario la retrocessione dei diritti sociali e lo smantellamento dei servizi pubblici.

3 – La strategia della gradualità
Per far accettare una misura inaccettabile, basta appl...........>segue al link

http://www.follonica5stelle.it/noam-chomsky-le-10-regole-della-manipolazione-dei-media/?print=pdf

 


lunedì 12 settembre 2016

FASCICOLO DI FABBRICATO - QUANTO COSTERA' ?


cerchiamo di essere realisti ........in tempi di vacche magre, molti, dell'80% degli italiani proprietari di abitazioni, sono in difficoltà, non hanno soldi e stringono la cinghia per la spesa alimentare, per pagare le bollette e le rate condominiali. …… Chiediamoci tutti quanti ..... movimento, decisori dello stato, geologi e ingegneri, compresi,...... dove i piccoli proprietari di singola abitazione, troveranno le risorse per affrontare l'ennesima nuova spesa per la casa ?

Deve essere presa in considerazione anche la situazione reale dei tanti piccoli proprietari di singola abitazione.......per un’operazione simile devono essere messi in campo incentivi importanti da parte dello stato, che non ci sono ......servirebbe una autonomia monetaria che non abbiamo ........Prima di rompere le palle ancora ai poveri e spremuti italiani, si comincino a mettere in sicurezza gli edifici pubblici, soprattutto scuole e ospedali ....che continuano, anche dopo adeguamenti, a crollare ...... poi si può pensare a come incentivare eventuali lavori di adeguamento sismico a carico dei piccoli proprietari.

Il buon senso direbbe che se ci sono risorse statali sarebbe opportuno incentivare soprattutto le zone dove il rischio sismico è veramente molto alto.

Idealmente potremmo anche ipotizzare di sgombrare tutti gli abitanti alle pendici del vesuvio....zona ad alto rischio vulcanico .....ma siamo tutti consapevoli che dall'oggi al domani questo non è possibile.

Queste questioni vanno pianificate nel lungo periodo, solo questo le rende praticabili. ……. Differentemente si finisce per mettere in piedi il solito pastrocchio all'italiana che foraggia solo alcune precise categorie, arrivando alla soluzione del solito documento di conformità, per un castello di carte da gioco.


 http://www.beppegrillo.it/2016/09/passaparola_il_mercato_immobiliare_in_italia_e_la_sua_incoscienza_-_di_francesco_peduto.html


venerdì 9 settembre 2016

Se devono da rassegnà.



"devono confrontarsi con i problemi" ..... "devono sporcarsi le mani" ....... "devono scontrarsi con malavitosi, con, e senza la cravatta"..... Dicevano .... infatti, è quello che stanno facendo i 5 stelle a Roma .... Si stanno confrontando -a mani nude- con i problemi lasciati da decenni di malapolitica. Si stanno sporcando le mani, per ripulire la merda lasciata in eredità. Contrastano apertamente i cierroni (non solo re delle discariche) i caltaggironi (non solo palazzinari) .......ecc ... ecc........I potenti di Roma vogliono i loro burattini, nelle posizioni di governo, non accettano intrusioni nei loro interessi ...... Come non accettarono Marino, così non accettano la Raggi ....... Beh stavolta non andrà come con Marino, decapitato dal suo PD, con la speranza di far eleggere un burattino gradito al potere romano (Giachettino).....Stavolta nessuno destituirà la Raggi nello studio del notaio .....  sarà la sindaca di Roma per 5 anni ..... Se devono da rassegnà.

 http://www.beppegrillo.it/2016/09/olimpiadi_a_roma_no_grazie.html