Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

domenica 28 febbraio 2016

Giornalisti come criceti




Di Battista - "Dottoressa" : "è stato mai messo in votazione (il
super canguro) ? " ........... Lantella - NO !!! ... Grasso l'ha dichiarato illegittimo

Pronto .... "Dottoressa" Lantella .... c'è qualcuno in casa ? Ha collegato i gangli nervosi prima dell'intervista ? ....  Nel suo vuoto cosmico è rimasto qualche neurone in salute ? …. sembra di No
Scoop !!! .... Sensazionale !!!..... Giornalisti come criceti ..... Basta dargli una ruota dove correre per fargli credere di non essere in gabbia.
(Distinguendo sempre …… Non tutti sanno essere così scorretti. Ma guarda caso chi è ai vertici apicali, trasuda sudditanza da tutti i pori)

E’ un mestiere duro quello del portavoce a 5 stelle. Costretto a confrontarsi con disinformatori di professione. Non a caso la Lantella ricopre un incarico così rilevante per il formarsi dell’opinione pubblica. Per sederti al tavolo di gioco dove si può anche vincere, devi accettare di barare. Questa è la condizione condizionante di ingaggio.   

DiBa non si fa infinocchiare dalla “apparente” rassicurante professionalità della signora delle news. Butta l’ingenuità nel cesto dei ricordi post unioni incivili e per tutta furbizia, brandendola come arma di virtù, ribatte colpo su colpo, spiazzando l’incredula Lantella ….  Rimasta senza parole per un tempo televisivo lungo anni luce.
Lantella pensiero: …… Credo che mi abbia fregato !!! ….. li mortacci sua…. Che figura de m…. che ho fatto.
  
Di Battista Santo Subito.


Maria Latella (Reggio Calabria, 13 giugno 1957)
https://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Latella 
 
Di Battista a Sky TG24
 https://www.youtube.com/watch?v=iADNe4r3Rgo&feature=em-uploademail

venerdì 26 febbraio 2016

Punto di svista.



Perse  speranza e determinazione ? …. NO !!!....Persa una occasione per loro, una  “battaglia” per noi ….  Lezione dall’iter parlamentare del 25/02/2016 = ingenuità …… Il coinvolgimento da parte dei portavoce del M5S sulla regolamentazione delle unioni civili è toccante nella commozione della Taverna sulle parole dell’intervento di Airola, con s-botto incontrollato finale in ricordo dei Vaffa day …… Una commozione vera. Una commozione che raccoglie piccoli cocci di democrazia, preservandoli  per proteggere il lavoro di ricostruzione del mosaico democratico al momento opportuno. …. Toccherà fare come gli archeologi che con infinita pazienza e tanto lavoro certosino, riportano in vita l’arte e le tradizioni da dei cocchi rotti. Per analogia, moltiplicando alla N volte, sovvengono macerie di guerra (tanto attuali ora) come cocci di società distrutte … dentro un gioco per noi incomprensibile di distruzione e ricostruzione, in fede di Pil  …...Frustrante ? …….Sicuramente SI !!! ….E’ buona norma per l’equilibrio psico-fisico, dopo una corsetta fermarsi a fare un po di rilassamento muscolare, trovare nuova energia per ripartire più in forma di prima……. Tornando alla lezione dell’iter parlamentare ….. cosa significa essere ingenui ?… Significa mancare di furbizia, ma la furbizia può essere vizio o virtù. Dipende dalla modalità con cui la si pratica. La modalità della scacchiera di governo, è subdola, molto vizio e poca virtù, frutto di decennale esperienza nella continuità di un modus operandi collaudato…… Le pressione a 5 stelle sulla rassegnata visione generale, si insinua, intaccando convinzioni generazionali stagionate ….. Flebili segnali dal lontano vuoto cosmico, giungono inaspettati. Le parole di Papà Francesco “oggi dobbiamo scegliere da che parte stare” sono inequivocabili.  Qualcuno, nonostante l’avidità e le brame di potere, comincia a interrogarsi “se lo dice Lui, allora esiste un’opzione ?” ….. Da laico, leggermente anarco pensante,  -le libertà sempre e comunque-  credo che noi si debba  tornare a identificare con chiarezza il bene e il male, concetti retrò, che possono sembrare obsoleti come i vecchi  ricordi. ……Il bene e il male? ….. Ma che roba è ? …….Roba da catto clericali. Da liturgia religiosa. Invece NO solo una metafora …. Al bivio devi saper da che parte andare, devi conoscere ambedue le strade, ora le indicazioni stradali ci sono. Spetta a noi scegliere da che parte stare o andare …….. Arisa canta “Sin-cerità …. adesso è tutto così semplice” …. Noi, allentando la tensione potremmo posporre ….. “in-genuità ….. adesso è tutto così semplice” , e perché NO …. adesso può essere tutto più semplice. Impari a conoscere i tuoi avversari e a difenderti. Furbizia come virtù, credo questo sia l’insegnamento dell’iter unioni incivili…… Una considerazione: abbiamo sempre avuto la giusta opportunità sotto al naso ma la nebbia artificiale velava l’immagine. …… Molti di noi non vedranno il frutto di tutto questo impegno collettivo. I tempi saranno lunghi. Il virus si ricompone come loop infinito. Come dice Beppe ……. Non molliamo !!! …… 

Come avevo scritto alcuni post indietro; Il mondo non finisce dopo la Cirinnà. Se il movimento 5 stelle permarrà all’interno delle istituzioni, e permarrà !!! .. Magari anche al governo….altri cambiamenti saranno possibili … Il movimento guiderà o continuerà a pressare positivamente la politica, per una azione di compromesso al rialzo … Dovete scegliere da che parte stare …. Io ….. ho già scelto.
 
 

Confini Sardi e Liguri svenduti a vantaggio dell’arcipelago toscano.



Questa la denuncia di un deputato sardo ….. Santa Teresa di Gallura
Inizio servizio al minuto 29.26 (caso strano, non appare nella lista video singoli) parlano i pescatori e un deputato parlamentare del territorio. a proposito del trattato sulle modifiche dei confini marittimi tra Italia e Francia in territorio sardo….. sembra sia ancora da ratificare …… ma intanto i pescatori hanno ricevuto i primi stop alla permanenza e alla pesca, in quelle acque. …. Dobbiamo farci una domanda : Cosa riceve in cambio il governo con la cessione ai francesi di quel tratto di mare ? …… La risposta la da il deputato sardo Mauro Pini, movimento identitario sardo. Minuto 37.06……Come da titolo post. Accordi in trattativa con i francesi dal 2006 ma guarda caso con il fiorentino del consiglio al governo arriva il si alla volontà di ratifica del trattato.